fbpx

Richiedi un FITNESS CHECKUP

VUOI AFFIDARTI AD UN PERSONAL FITNESS COACH PER OTTENERE RISULTATI CHE DESIDERI?
RICHIEDI IL TUO FITNESS CHECKUP E STUDIEREMO UN PERCORSO DEDICATO A TE!

Qual'è il tuo obbiettivo? Risposte multiple possibili.

DimagrimentoTonificazioneCrescita muscolareAnti-agingRicomposizione corporeaRecupero post partoRimessa in forma menopausaAltro

Come mi ha conosciuto?

Canali SocialGoogleGiornali/TVPassaparola di amici

Confermo e do il consenso dopo aver letto e compreso l’informativa allegata del GDPR 2016/679

Gonfiore addominale: perché si presenta sempre in estate?

Quello del gonfiore addominale è un argomento trattato spesso e che vale sempre la pena approfondire.

Con l’arrivo dell’estate, molti dei miei allievi (soprattutto le donne) mi sottopongono questo problema: “perché mi gonfio come un palloncino?”.
Quella estiva è una stagione bellissima ma particolare; cambiano le nostre abitudini: usciamo spesso, l’ora della cena si sposta più avanti e alcuni, causa caldo torrido, mangiano meno prediligendo frutta e verdura.
La temperatura poi gioca un ruolo chiave perché spesso è causa dell’infiammazione dei tessuti.

Stress: il male del secolo

Anche lo stress incide sul gonfiore, soprattutto in un periodo come questo dove allo stress dobbiamo associare tutte le preoccupazioni derivanti dal lockdown per la pandemia di Coronavirus. Capita che da un giorno all’altro lo specchio sembri deformarsi… ci vediamo (e sentiamo) “enormi”.

Vi porto un esempio concreto: nell’immagine che vedete sotto mostro l’addome di una mia allieva. Il gonfiore che vedete si è presentato improvvisamente nel giro di poche ore. Cosa è successo?

Gonfiore Addominale | Nicola Sangalli

In questo caso la spiegazione è molto semplice: il giorno in cui è stata scattata la foto a destra, la persona nell’immagine era reduce da una giornata lavorativa molto pesante che ha affrontato faticosamente. Non era cambiato nulla: alimentazione perfetta, allenamento costante ma eccolo lì, il gonfiore.

Lo stress, causato dalla situazione, in questo caso ha innescato catabolismo muscolare e il rilascio di cortisolo (ormone dello stress).
Non è che da un giorno all’altro lei abbia messo su peso o sia ingrassata, il gonfiore è causato dal rilascio di acqua extracellulare.

Per cui non allarmatevi se vedete il vostro addome particolarmente gonfio… inutile prendere le misure e preoccuparsi di quei 2/3 cm in più apparentemente accumulati. Non siamo statue, il nostro corpo è soggetto a cambiamenti continui.
Le uniche accortezze di cui dovete tenere conto in questo periodo è bere molto (per evitare la disidratazione e andare in bagno), non esagerare con la frutta (ne parlo in questo articolo) e rilassarvi… un po’ di gonfiore non è la fine del mondo!

Ti è piaciuto l’articolo?
Metti mi piace e vieni a trovarmi sulla mia pagina facebook 🤗

Buona Giornata
il vostro Personal Fitness Coach e Personal Trainer
Nicola Sangalli

LEGGI LE ALTRE NEWS

VUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA
DIMAGRIRE E TONIFICARE IL TUO FISICO?