fbpx

Richiedi un FITNESS CHECKUP

VUOI AFFIDARTI AD UN PERSONAL FITNESS COACH PER OTTENERE RISULTATI CHE DESIDERI?
RICHIEDI IL TUO FITNESS CHECKUP E STUDIEREMO UN PERCORSO DEDICATO A TE!

    Qual'è il tuo obbiettivo? Risposte multiple possibili.

    DimagrimentoTonificazioneCrescita muscolareAnti-agingRicomposizione corporeaRecupero post partoRimessa in forma menopausaAltro

    Come mi ha conosciuto?

    Canali SocialGoogleGiornali/TVPassaparola di amici

    Confermo e do il consenso dopo aver letto e compreso l’informativa allegata del GDPR 2016/679

    Fase di Stallo | Nicola Sangalli

    Dieta e fase di stallo: come venirne fuori?

    Si chiama fase di stallo o plateau di stallo ed è quella fastidiosa condizione in cui a un certo punto, nonostante la determinazione, la dieta e l’allenamento, il dimagrimento rallenta e la bilancia smette improvvisamente di scendere.

    Una condizione che, grazie all’esperienza diretta (i miei allievi), conosco molto bene.
    L’inizio di un percorso è sempre costellato di buone intenzioni, determinazione, fermezza e continuità: quand’è così, il cambiamento è veloce.

    Finché ci sono i risultati, tutto procede bene ma d’un tratto incappiamo in quella che chiamiamo fase di stallo.
    Ci troviamo in una sorta di limbo, nulla peggiora e nulla migliora e immancabilmente compare la frustrazione.

    Un “pit-stop” che colpisce soprattutto le donne, per diverse ragioni: flussi ormonali, nervosismi, stanchezza, stress, motivi di salute, eccetera.

    Superare questi momenti, dal punto di vista psicologico, è difficile andare avanti; soprattutto quando ci impegniamo al massimo.
    Ma sono proprio queste le situazioni in cui non bisogna arrendersi e andare avanti.

    Il supporto di un Coach in questi casi può essere fondamentale. È importante comprendere che il nostro corpo è in continuo mutamento. Deve potersi adeguare ai cambiamenti e reagire ad avvenimenti e situazioni che compaiono nella nostra vita. Dobbiamo esserne consapevoli, avere pazienza e andare avanti con costanza e determinazione.
    Perché la fase di stallo, prima o poi, compare. La cosa importante è intervenire con un programma che “corregga il tiro”, calibrato in base alle nostre specificità ed esigenze, che coinvolga alimentazione sana e allenamento.

    E voi? Vi siete mai trovati nella fase di stallo?

    Ti è piaciuto l’articolo?
    Metti mi piace e vieni a trovarmi sulla mia pagina facebook 🤗

    Buona Giornata
    il vostro Personal Fitness Coach e Personal Trainer
    Nicola Sangalli

    LEGGI LE ALTRE NEWS

    VUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA
    DIMAGRIRE E TONIFICARE IL TUO FISICO?