Mangiare Sano | Nicola Sangallo

Cosa significa mangiare sano?

Ci parlano sempre dell’importanza di “mangiare sano”

Programmi televisivi, social network, portali d’informazione: tutti trattano temi legati all’alimentazione, comprese intolleranze e allergie dicendo tutto e il contrario di tutto. Ma qual è la verità?

Quello della corretta alimentazione è un tema molto sentito e spesso mi viene chiesto quali siano i cibi sani e cosa significhi realmente mangiare sano.
Vuol dire mangiare tanta frutta e verdura?
Vuol dire mangiare solo prodotti a km 0?
Vuol dire prediligere prodotti biologici?
Posso mangiare sano anche fuori o devo per forza imparare a cucinare?

Imparare a mangiare sano

Come scrivo spesso, siamo tutti diversi: ognuno di noi ha necessità, obiettivi, bisogni, abitudini o problematiche differenti e l’alimentazione, non fa eccezione: è bene individuare quella “su misura” per noi.
Ci sono alcune regole auree legate soprattutto al consumo di zuccheri raffinati e prodotti industriali.
Prodotti che se consumati regolarmente, come sappiamo, sul lungo periodo possono causare sovrappeso e in alcuni casi problemi di salute.

Ma è altrettanto importante:

  • seguire la stagionalità dei prodotti
  • optare per un’alimentazione varia
  • conoscere gli ingredienti e saper leggere le etichette

Mangiare sano e mangiare bene: ci sono differenze?

Mangiare sano e mangiare bene, per molti, possono esprimere due cose diverse.
Per alcuni, mangiare bene significa solo potersi concedere ricette sfiziose o ipercaloriche: un bel piatto di carbonara, di penne panna e prosciutto, una pizza o una frittura mista.
E non è sbagliato: la differenza la fanno sempre e comunque gli ingredienti o la “frequenza”.
Un conto è concedersi una cena succulenta, un altro mangiare pizza e patatine fritte tutti i giorni.
Occorrono consapevolezza ed educazione alimentare.

Oddio, devo imparare a cucinare?

Se parliamo di educazione alimentare, dobbiamo inevitabilmente coinvolgere anche il modo di cucinare:

  • quanto olio posso usare?
  • e il burro?
  • sali sì o sale no?
  • pane integrale o tradizionale?

Saper cucinare può fare la differenza, è vero ma non serve nemmeno diventare i nuovi Masterchef!
Basta con pollo e riso bollito: possiamo comunque cucinare ricette sfiziose e allo stesso tempo semplici e sane.

Il mercato ci offre una serie infinita di alternative fra cui sperimentare.
Più di tutto è importante assumere tutti i macro nutrienti: carboidrati, proteine e grassi (quindi, niente diete low carb!)
Anche l’olio o il burro chiarificato sono concessi (senza esagerare)
Idem il sale: se consumato moderatamente non è dannoso.

Una domanda tipica: come non avere fame?

Me lo chiedono in tanti e la risposta è sempre la stessa: non esistono trucchi o pozioni magiche!
Non esiste “l’alimento che sazia” esiste invece un equilibrio alimentare e una corretta ripartizione del cibo durante la giornata:

  • colazione
  • spuntino
  • pranzo
  • spuntino
  • cena

Anche qui, è fondamentale tenere conto delle specifiche di ognuno.
Spesso, la fame è causata non tanto da quello (e da quanto) che mangiamo ma dal nostro sistema ormonale o dal sistema nervoso autonomo.
In alcuni casi, può dipendere dal sonno: se dormiamo poco, la sera potremmo avere più fame.

Volete saperne di più?
Scrivetemi su Fb o su WhatsApp!

Potrebbe interessarti anche:
Dieta Chetogenica: funziona davvero?

Buona Giornata
il vostro Personal Fitness Coach e Personal Trainer
Nicola Sangalli

Hai domande o richieste?

Parliamone assieme su Whatsapp!

LEGGI LE ALTRE NEWS

VUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA
DIMAGRIRE E TONIFICARE IL TUO FISICO?

Nicola Sangalli Personal Trainer | Personal Fitness Coach
freccia_viola_down
freccia_viola_down

SCIENTIFIC CONTROL TRAINING

Questo metodo permette di avere le certezze su quello che si sta svolgendo in quanto tutto il programma viene misurato con dati oggettivi e non si fanno lavori a caso, facendo riferimento a tutto il compartimento scientifico legato ad alimentazione, fitness ed eventuale integrazione. il metodo è un ESCLUSIVA di Nicola Sangalli creato apposta per seguire i propri allievi dando loro anche educazione e dati oggettivi su quello che si sta facendo step by step.



YouTube
YouTube
Instagram
Whatsapp
Infoline