fbpx

Richiedi un FITNESS CHECKUP

VUOI AFFIDARTI AD UN PERSONAL FITNESS COACH PER OTTENERE RISULTATI CHE DESIDERI?
RICHIEDI IL TUO FITNESS CHECKUP E STUDIEREMO UN PERCORSO DEDICATO A TE!

    Qual'è il tuo obbiettivo? Risposte multiple possibili.

    DimagrimentoTonificazioneCrescita muscolareAnti-agingRicomposizione corporeaRecupero post partoRimessa in forma menopausaAltro

    Come mi ha conosciuto?

    Canali SocialGoogleGiornali/TVPassaparola di amici

    Confermo e do il consenso dopo aver letto e compreso l’informativa allegata del GDPR 2016/679

    App Diario Alimentare | Nicola Sangalli

    App Diario Alimentare: come funzionano, pro e contro

    Oggi esistono numerosissime app che fungono da diario alimentare e aiutano a tenere traccia di ciò che mangiamo.

    Si tratta di applicazioni comode e utilissime: io stesso consiglio ai miei allievi di monitorare l’alimentazione avvalendosi di questi strumenti.
    Oltre le calorie monitorano le quantità di macronutrienti fornendoci indicazioni preziose in merito all’assunzione di carboidrati, proteine e grassi.

    Negli store digitali ne troverete diverse: Yazio, MyFitnessPal, FatSecret, eccetera.
    Generalmente forniscono alcune funzioni base in modalità free mentre le versioni premium offrono una serie di servizi aggiuntivi come ricette, piani alimentari, monitoraggio dell’attività, varie ed eventuali.

    Sembrano fantastiche ma, attenzione, non è tutto rose e fiori.
    Un conto è iniziare un percorso affidandosi a un professionista e usarle per “aiutarsi”, un conto è mettere la propria alimentazione nelle mani di un algoritmo. Molti inseriscono dati generici come età, peso e altezza senza rendersi conto che il successo di percorso è dato anche da altri fattori: composizione corporea (rapporto massa grassa/massa magra), stile di vita, movimento e abitudini… senza dimenticare la componente psicologica.

    C’è chi vi si affida completamente, chi tiene traccia di “qualcosa” il più delle volte barando, chi guarda ossessivamente il grammo o la caloria dimenticando che nella vita bisogna anche sapersi lasciare andare. Il rischio del “fai da te” è sempre dietro l’angolo.

    Quante volte mi son sentito dire “oddio ho sforato di 64 calorie, adesso come faccio? Ho rovinato tutto?“.
    Tenete sempre presente che si tratta di algoritmi per cui:

    • non c’è alcuna personalizzazione (l’app non vi conosce)
    • nella stragrande maggioranza dei casi, gli alimenti vengono caricati dagli utenti per cui è facile avere valori sballati
    • se è vero che tengono traccia dei macro è anche vero che questi non sono tutti uguali: le proteine vegetali, per esempio, son diverse da quelle animali, idem grassi e carboidrati

    Insomma, sono utilissime ma ricordate: non possono e non devono essere identificate come un surrogato del nutrizionista.

    Ti è piaciuto l’articolo?
    Metti mi piace e vieni a trovarmi sulla mia pagina facebook 🤗

    Buona Giornata
    il vostro Personal Fitness Coach e Personal Trainer
    Nicola Sangalli

    LEGGI LE ALTRE NEWS

    VUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA
    DIMAGRIRE E TONIFICARE IL TUO FISICO?