fbpx

Richiedi un FITNESS CHECKUP

VUOI AFFIDARTI AD UN PERSONAL FITNESS COACH PER OTTENERE RISULTATI CHE DESIDERI?
RICHIEDI IL TUO FITNESS CHECKUP E STUDIEREMO UN PERCORSO DEDICATO A TE!

Qual'è il tuo obbiettivo? Risposte multiple possibili.

DimagrimentoTonificazioneCrescita muscolareAnti-agingRicomposizione corporeaRecupero post partoRimessa in forma menopausaAltro

Come mi ha conosciuto?

Canali SocialGoogleGiornali/TVPassaparola di amici

Confermo e do il consenso dopo aver letto e compreso l’informativa allegata del GDPR 2016/679

Cibi che gonfiano | Nicola Sangalli

Cibi che gonfiano: scopriamo insieme quali sono (e se ci sono)

Ci riallacciamo all’argomento della scorsa settimana (lo trovate qui) ponendo il focus sugli “alimenti che gonfiano“.

Dobbiamo comunque fare una premessa: gli alimenti, a meno che non siano intolleranze/allergie certificate o malattie gastrointestinali, in generale non causano di per sé gonfiore. Tutto dipende dal come, dal quanto e da eventuali squilibri ormonali.

Frutta e verdura gonfiano?

Decantate da tutti, fanno benissimo ma se assunte in maniera “sregolata” possono causare qualche piccolo effetto collaterale in termini di gonfiore.
La frutta eccessivamente matura per esempio, carica di zuccheri, incide sulla ritenzione provocando anche quel fastidioso senso di gonfiore.
Abbuffarsi di frutta e verdura dopo i pasti non è mai consigliato mentre invece, mangiati come spuntino di metà mattina/metà pomeriggio sono una manna dal cielo. Dal mio punto di vista, incidono anche le stagioni: d’estate, alla frutta (che è molto zuccherina), prediligo la verdura.

E pasta, riso, pane?

I carboidrati non gonfiano! Scrivetelo su un post-it e appendetelo al frigo.
Certo, se prendiamo 150 grammi di pasta e la condiamo con panna, prosciutto, funghi, spezie e salsiccia qualche problemino lo avremo.
Il gonfiore “primario” in questo caso lo sentiremo durante la digestione e in un secondo momento si presenterà una leggera ritenzione idrica.
Se il nostro è uno stile di vita sano, il problema non sussiste: un paio di giorni e tutto torna come prima. Se invece il nostro regime alimentare prevede pasta, riso, pane e condimenti vari ogni giorno… la situazione si complica.

Personalmente, sull’argomento “cibi che gonfiano” sono abbastanza scettico. In base alla mia esperienza, non esistono alimenti che gonfiano in assoluto.
Molto dipende dalle abitudini e dalle quantità di cibo che assumiamo.
C’è poi una componente soggettiva che non dovremmo sottovalutare: io posso sentirmi gonfio dopo due mele, un’altra persona potrebbe invece mangiarne cinque senza batter ciglio. Dipende dalla massa muscolare, dalla capacità metabolica, eccetera.

Per concludere, tutto fa male se assunto in modo scorretto e senza tener conto delle specifiche personali, tutto fa bene se assunto con criterio.

Ti è piaciuto l’articolo?
Metti mi piace e vieni a trovarmi sulla mia pagina facebook 🤗

Buona Giornata
il vostro Personal Fitness Coach e Personal Trainer
Nicola Sangalli

LEGGI LE ALTRE NEWS

VUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA
DIMAGRIRE E TONIFICARE IL TUO FISICO?



YouTube
YouTube
Instagram
Whatsapp
Infoline