fbpx

Richiedi un FITNESS CHECKUP

VUOI AFFIDARTI AD UN PERSONAL FITNESS COACH PER OTTENERE RISULTATI CHE DESIDERI?
RICHIEDI IL TUO FITNESS CHECKUP E STUDIEREMO UN PERCORSO DEDICATO A TE!

    Qual'è il tuo obbiettivo? Risposte multiple possibili.

    DimagrimentoTonificazioneCrescita muscolareAnti-agingRicomposizione corporeaRecupero post partoRimessa in forma menopausaAltro

    Come mi ha conosciuto?

    Canali SocialGoogleGiornali/TVPassaparola di amici

    Confermo e do il consenso dopo aver letto e compreso l’informativa allegata del GDPR 2016/679

    Corsa o camminata sportiva | Nicola Sangalli

    Corsa o camminata sportiva?

    Viste le restrizioni, il telelavoro (o smart working), le palestre chiuse e comfort food vari, sono moltissimi coloro che nelle ultime settimane hanno optato per una bella corsa.

    Una scelta semplice, immediata e apparentemente alla portata di tutti anche per “ribellarsi” all’immobilità.

    Ci sono varie tipologia di corsa: quale scegliere?
    La risposta è semplice: molto dipende da modalità (come velocità o resistenza), obiettivi (dimagrire, mantenersi in forma, diminuire lo stress) e forma fisica (quanto siamo allenati?).

    Corsa o camminata?

    Innanzi tutto è bene distinguere le due cose: dobbiamo avere sempre presente obiettivi e situazione di partenza.

    La camminata sportiva è l’opzione migliore per chi è agli inizi, ha problemi alle articolazioni o diversi chili da perdere.
    Se siamo in sovrappeso (>26 BMI), non abbiamo mai corso e il nostro desiderio è quello di dimagrire, la camminata sportiva è sicuramente la cosa più indicata: un’oretta di camminata a passo svelto concentrandosi e ascoltando il corpo.

    Se invece siamo normopeso, senza particolari problemi di salute (come dolori a schiena e ginocchia) e abbiamo semplicemente bisogno di “muoverci” possiamo tranquillamente iniziare a correre ma senza strafare! Inizialmente possiamo alternare corsa e camminata per abituarci progressivamente e migliorare la nostra resistenza aerobica.

    Questo è inoltre un ottimo momento per dedicarsi alla corsa: le temperature fredde stimolano la termogenesi e la produzione di vitamina D. Al contrario, correre con il caldo torrido è sicuramente controproducente.

    Per concludere: correre è un ottima attività aerobica, aumenta i livelli di serotonina (ormone della felicità), contrasta lo stress e migliora il sistema immunitario. Dobbiamo, però, tenere sempre presente che è fondamentale avere un approccio a 360°. Possiamo improvvisarci runner quanto vogliamo ma se non poniamo la giusta attenzione ad alimentazione e macro o, peggio ancora, non preserviamo la massa muscolare faremo più danni che altro.

    Ti è piaciuto l’articolo?
    Metti mi piace e vieni a trovarmi sulla mia pagina facebook 🤗

    Buona Giornata
    il vostro Personal Fitness Coach e Personal Trainer
    Nicola Sangalli

    LEGGI LE ALTRE NEWS

    VUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA
    DIMAGRIRE E TONIFICARE IL TUO FISICO?