fbpx

Richiedi un FITNESS CHECKUP

VUOI AFFIDARTI AD UN PERSONAL FITNESS COACH PER OTTENERE RISULTATI CHE DESIDERI?
RICHIEDI IL TUO FITNESS CHECKUP E STUDIEREMO UN PERCORSO DEDICATO A TE!

Qual'è il tuo obbiettivo? Risposte multiple possibili.

DimagrimentoTonificazioneCrescita muscolareAnti-agingRicomposizione corporeaRecupero post partoRimessa in forma menopausaAltro

Come mi ha conosciuto?

Canali SocialGoogleGiornali/TVPassaparola di amici

Confermo e do il consenso dopo aver letto e compreso l’informativa allegata del GDPR 2016/679

Allenamento a Casa

Allenamento a casa: come organizzarsi?

Oggi più che mai, in tanti si stanno attrezzando (o lo hanno già fatto) per allenarsi a casa.

È altamente probabile che con l’inizio della fase 2 (causa Coronavirus) le palestre non riapriranno subito perché considerati ambienti a rischio. Dobbiamo, purtroppo, farcene una ragione.

Per questo c’è stata una vera e propria “corsa agli armamenti”: c’è chi è riuscito ad accaparrarsi gli ultimi manubri (apparentemente introvabili ormai), chi gli elastici, chi il tappetino o una fitball… insomma, stiamo tutti cercando di correre ai ripari creando una sorta di “palestra a casa”.
Molti poi hanno scelto e scaricato una delle numerosissime app dedicate al fitness, altri seguono lezioni su youtube.

Va tutto benissimo, la cosa importante è muoversi anche fra le mura domestiche; dobbiamo sempre tenere a mente che l’allenamento casalingo è un allenamento compensatorio e di mantenimento. Questo perché, a meno che non abbiate una stanza dedicata comprensiva di tutti gli attrezzi, “spingere” (o fare sul serio) davvero è più complicato.
I fan della palestra devono quindi arrangiarsi per un po’.

Per chi non ha mai fatto sport (o generalmente si muove poco) sfruttare questo momento di stasi, iniziando a prendersi cura di sé, l’allenamento a casa è positivo e può rappresentare un punto di svolta: acquistate un kit di elastici (esistono diverse versioni con diverse resistenze), una fitball (60-90cm di diametro), un tappeto, le cavigliere (1/2kg).
Bastano una manciata di attrezzi economici ma utili per fare esercizio e ottenere buoni risultati.
Allenarsi a casa inoltre ha tutta una serie di vantaggi: scegliamo noi quando e quanto allenarci, non dobbiamo uscire di casa, eccetera.

E quando finisce la quarantena e le palestre riapriranno che succede?
Tornati alla “vita reale” (speriamo presto) saremo spesso fuori casa per lavoro, per la famiglia o per piacere e i nostri attrezzi prenderanno polvere su qualche mensola o resteranno nascosti in un armadio.

Ecco, non perdiamo le buone abitudini. Nessuno sa quando e con che modalità riapriranno i centri sportivi ed è importante proseguire gli allenamenti anche quando non ci saranno più autocertificazioni da compilare!

Ti è piaciuto l’articolo?
Metti mi piace e vieni a trovarmi sulla mia pagina facebook 🤗

Buona Giornata
il vostro Personal Fitness Coach e Personal Trainer
Nicola Sangalli

LEGGI LE ALTRE NEWS

VUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA
DIMAGRIRE E TONIFICARE IL TUO FISICO?



YouTube
YouTube
Instagram
Whatsapp
Infoline